Frammenti d’antico, al via il 18 agosto a Bagnoli del Trigno la XV edizione della manifestazione: ecco la descrizione dell’evento e il programma


Prenderà il via martedì 18 Agosto a Bagnoli del Trigno a partire dalle ore 18, la XV edizione di Frammenti d’antico, manifestazione ormai collaudata che ha travalicato per notorietà i confini regionali richiamando ogni anno sempre più gente ed un’enorme partecipazione di turisti. L’evento quest’anno propone il corteo storico con partenza dal castello Sanfelice e sfilata per le vie principali del paese. I costumi d’epoca, bellissimi, sono realizzati, per la quasi totalità, da Paola D’Onofrio, stilista romana di origini bagnolesi. Nei panni della duchessa sfilerà, come ormai consuetudine per “Frammenti”, Miss Molise. “La rievocazione – ha affermato Franco Mastrodonato, presidente della Compagnia di cultura popolare ‘La Perla del Molise’ organizzatrice dell’evento – riguarda il 1799, periodo storico denso di eventi in cui anche Bagnoli visse non poche turbolenze; la manifestazione è imperniata sulla storia di due giovani il cui amore è contrastato dai genitori e vessato dal signorotto del posto. Il corteo storico giungerà in Piazza Olmo e qui il Duca darà il via alla festa in onore di Santa Caterina, all’epoca patrona del paese; da quel momento in poi vie e viuzze si animeranno di spettacoli, di tanti stand gastronomici tipici, musica, danze, fuochi che coinvolgeranno i partecipanti in un ambiente da favola. La fantasia – ha sottolineato Mastrodonato – avrà il suo momento migliore quando, intorno alle ore 24, vi sarà il “volo della fata”. Si racconta, infatti, che sin dai tempi antichi, passata la mezzanotte, dal castello che sovrasta la roccia posta al centro del paese, si librassero delle fate, per cui, chi l’avesse avvistate ed espresso un desiderio, lo avrebbe di sicuro realizzato.
Memori di questa leggenda, dal castello, sullo sfondo di una musica suggestiva, – ha aggiunto il presidente dell’associazione bagnolese – scenderà la fata che nel buio s’illuminerà di fuochi, darà il suo messaggio benaugurale e tutti i presenti potranno esprimere il loro desiderio. Stessa cosa faranno i due innamorati della storia: si giureranno amore eterno e renderanno pubblico il loro sentimento quando, poco più tardi, lo sposo porterà la serenata alla sua “zita”.
Dopo le tre classiche canzoni, mentre la sposa abbraccia il suo amore, ecco che arriva il duca per reclamare il diritto della prima notte. Il popolo non ne può più e, all’ennesima angheria, si ribella, insorge, ammazza il duca e mette a fuoco l’antico maniero. A questo punto, – ha concluso Matrodonato -tutti con il naso all’insù, dalla piazza gremita, con lo sguardo verso il castello e, al suono di musiche scelte per l’occasione, ci si gode “l’incendio del castello” messo a punto mirabilmente dal maestro di fuochi d’artificio Remo Parente.
Esplode l’ultimo colpo e con il sipario che cade e dà appuntamento al 2010, tutti vanno via, tra un mesto vociare, con la testa ed il cuore ancora sospesi a metà, tra sogno e realtà, festa e fantasia”.
PROGRAMMA E DESCRIZIONE DELLA MANIFESTAZIONE

SI RINGRAZIA LA COMPAGNIA DI CULTURALE POLOLARE ‘LA PERLA DEL MOLISE’ PER LA GENTILE COLLABORAZIONE
Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Bagnoli del Trigno, corteo storico, Frammenti d'antico, Franco Mastrodonato, incendio del Castello, miss Molise, sfilata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...