Archivi del mese: maggio 2010

Chiusura delle Poste a Bagnoli, la Lega consumatori pronta a promuovere una class action

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato della Lega Consumatori del Molise sulla chiusura dell’ufficio postale di Bagnoli del Trigno.

* “La Lega Consumatori del Molise lamenta l’improvvisa chiusura dell’agenzia postale del Comune di Bagnoli del Trigno, dovuta allo sfratto dai locali subito da Poste Italiane Spa. Si tratta di un fenomeno di notevole gravità per il venir meno, per un periodo di tempo non ancora determinato, di importanti servizi per la cittadinanza bagnolese. Ciò considerato la Lega Consumatori Molise, oltre a fare appello alla direzione provinciale di Poste italiane affinché si adoperi per riattivare immediatamente i propri servizi, promuoverà un class-action al fine di ottenere un ristoro per tutti i cittadini di Bagnoli per i disagi dagli stessi sopportati a causa della temporanea chiusura dell’agenzia, organizzando all’uopo un’assemblea con la popolazione di detto comune, invitandosi tutti i cittadini dello stesso a rivolgersi alla Lega Consumatori Molise, chiamando il numero 0874317266”.

*Il presidente della Lega Consumatori del Molise Elide Ramundo

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Bagnoli del Trigno

Poste chiuse per sfratto, bagnolesi sul piede di guerra

L'ufficio postale di Bagnoli del Trigno

A Bagnoli del Trigno da qualche giorno è stato “temporaneamente” chiuso l’ufficio postale. I proprietari dei locali dove era ubicato l’ufficio, nel centro storico del paese, avevano intimato, circa due anni fa lo sfratto, alle Poste. Tuttavia, a detta dei cittadini, nessuno ha valutato nel frattempo eventuali siti disponibili ad accogliere le Poste. Fino ad arrivare a qualche giorno fa, quando lo sfratto è diventato esecutivo. Così, i cittadini del paese altomolisano si sono ritrovati, improvvisamente, senza tutti quei servizi fondamentali per una piccola comunità come quella bagnolese, costituita in prevalenza da anziani, che chiaramente vedono da sempre nell’ufficio postale un punto di riferimento. Attualmente non è possibile, quindi, in paese nemmeno pagare una bolletta, per non parlare della riscossione delle pensioni e degli stipendi.
La situazione allo stato attuale è la seguente: c’è ancora da trovare il locale dove ubicare le poste; una volta individuato il nuovo locale bisognerà adeguare gli impianti alle norme previste dalla legge per ospitare un ufficio pubblico. Forse, quindi, nel giro di uno o due mesi l’ufficio potrebbe riaprire. Ma i bagnolesi chiedono che nel frattempo si provveda quantomeno ad attivare uno sportello temporaneo per evitare ulteriori disagi e per poter garantire quei servizi basilari per la sopravvivenza di una piccola comunità che già si trova a fare i conti con il drammatico problema dello spopolamento.                                                  

 I cittadini di Bagnoli del Trigno

Lascia un commento

Archiviato in Bagnoli del Trigno

Il video: tutti gli eventi in programma nel 2010 a Bagnoli del Trigno

2 commenti

Archiviato in Bagnoli del Trigno

Bagnoli, le frane non si arrestano

Continuano a camminare incessantemente, a causa delle intense piogge delle ultime settimane, le frane che stanno interessando la strada provinciale che dalla Trignina porta a Bagnoli. Tanto che alcuni tratti di strada (come si vede dalle foto) sono stati chiusi al traffico ed è stato necessario deviare il traffico su percorsi alternativi (la vecchia provinciale).  

Lascia un commento

Archiviato in Bagnoli del Trigno