Archivi categoria: carnevale

Grande successo a Bagnoli per la manifestazione i mesi dell’anno

Ecco le foto più belle della manifestazione svoltasi ieri:

Grande successo per la manifestazione i mesi dell’anno svoltasi ieri a Bagnoli del Trigno. Migliaia di persone hanno approfittato della bella giornata di sole per assistere alla sfilata dei carri e visitare le antiche case della parte bassa del paese dove è stata fatta rivivere la tradizione più autentica del carnevale bagnolese. Un ringraziamento particolare va come sempre alla Compagnia popolare ‘La Perla del molise’ che guidata sapientemente dal dottor Franco Mastrodonato mette in scena nel paese alto molisano uno spettacolo unico nel suo genere che è davvero bellissimo.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Alto Molise, Bagnoli del Trigno, carnevale, feste, i mesi dell'anno, Isernia, tradizioni, vacanze

Mastrodonato: i mesi dell’anno a Bagnoli, un carnevale per riscoprire le antiche tradizioni divertendosi



Il presidente della Compagnia di Cultura Popolare ‘La Perla del Molise’ di Bagnoli del Trigno, Franco Mastrodonato, presenta la manifestazione ‘I Mesi dell’Anno’ che si terrà domenica 22 Febbraio 2009 nel paese altomolisano. Una manifestazione, che è giunta quest’anno alla sedicesima edizione e nella quale sono state introdotte importanti novità. “La manifestazione – spiega Franco Mastrodonato – avvertiva ormai l’esigenza di introdurre degli elementi di novità nel canovaccio che ha ispirato le precedenti edizioni, rimanendo però fedele all’intento originario di aprire una finestra sull’antica civiltà contadina, sulle sue tradizioni e suoi saperi, non rinunciando all’atmosfera di gioia e di ilarità tipica del Carnevale. Non ci saranno più i carri agricoli che rappresentavano i diversi mesi dell’anno attraverso la ricostruzione di momenti della vita contadina, ma ci saranno i cosiddetti mesi-persona, figura che abbiamo recuperato dalla memoria storica di Bagnoli del Trigno, in cui il Carnevale veniva anticamente festeggiato da contadini che, in sella ai propri asini, giravano per le vie del paese vestiti in modo tale da raffigurare i diversi mesi dell’anno. Cambia anche la localizzazione della festa, che si sposta dalla parte alta del paese alla terra di basso, suggestiva cornice ai piedi del castello e della roccia”. Tante le aspettative che Mastrodonato nutre nei confronti di questa rinnovata edizione della festa. “Ci aspettiamo – continua Mastrodonato – che nonostante le basse temperature di questi giorni siano tante le persone che verranno ad assistere alla nostra manifestazione; di motivi, del resto, ce ne sono davvero tanti, non dimenticando la presenza di gruppi musicali ed artisti di strada e degli stand gastronomici in cui sarà possibile gustare i piatti tipici della tradizione bagnolese legata al Carnevale. Ma più di ogni altra cosa ci auguriamo che il mal tempo non ci tiri il più brutto degli scherzi!” Il presidente della Compagnia di Cultura Popolare ‘La Perla del Molise’ pone poi l’accento su una delle maschere di carnevale più caratteristiche di Bagnoli del Trigno. “Francische r’giullier – aggiunge Mastrodonato – è il re del nostro carnevale, ma è un re povero che girerà per le vie del paese in sella al suo vecchio asino con in mano un umile scettro fatto da una mazza con una patata alla punta. Quest’anno abbiamo voluto mettere in scena l’ambizione di Francische di avere il comando sui mesi, dando a ciascuno di loro darà indicazioni su come comportarsi a mano a mano che si avvicenderanno nella ruota del tempo. Ma alla fine i mesi si ribelleranno e Francische sarà ucciso dalla forza del tempo che nonostante tutto continua la sua corsa. L’incendio del fantoccio di Francische, che darà poi fuochi a spettacolari fuochi pirotecnici, segnerà la fine del carnevale e il passaggio alla quaresima”. Mastrodonato parla, infine delle difficoltà incontrate per organizzare una manifestazione così complessa. “La difficoltà maggiore – conclude il presidente della Compagnia di cultura popolare – è di reperire i materiali originari per la ricostruzione dei vari momenti, che sono poi la parte più importante della nostra manifestazione che, più di ogni cosa, vuole essere un viaggio attraverso la memoria. Negli ultimi anni poi abbiamo dovuto fare i conti con la difficoltà di portare avanti una manifestazione che diventava sempre più conosciuta e apprezzata in una situazione di carenza di risorse umane e organizzative”. Il nostro auspicio, e ne siamo sicuri, è che la manifestazione di quest’anno possa essere la più bella degli ultimi anni. Per questo invitiamo tutti a recarsi a Bagnoli per vivere un carnevale pieno di gioia e di allegria.
(Si ringrazia per la gentile collaborazione Francesca Finamore che ha curato l’intervista e la Compagnia di cultura popolare per le foto che descrivono alcuni momenti della manifestazione degli anni scorsi con i carri raffiguranti i mesi dell’anno)




Lascia un commento

Archiviato in Bagnoli del Trigno, carnevale, compagnia di cultura popolare, festa in piazza, Franco Mastrodonato, i mesi dell'anno, Isernia, Molise, storia

Al via il 22 febbraio a Bagnoli del Trigno la XVI edizione della manifestazione ‘I mesi dell’anno’


(Nella foto uno dei carri che ha partecipato alle precedenti edizioni della manifestazione)

Si svolgerà domenica 22 Febbraio 2009 a Bagnoli del Trigno l’appuntamento con la XVI edizione de ‘I Mesi dell’Anno’, la manifestazione organizzata dalla Compagnia di Cultura Popolare ‘La Perla del Molise’ che quest’anno propone un programma completamente rinnovato.
Non ci saranno più i carri agricoli che, attraverso la ricostruzione di momenti di vita contadina, volevano rappresentare i dodici mesi dell’anno ma ci saranno i cosiddetti mesi-persona, che hanno una lunga tradizione a Bagnoli del Trigno in cui il Carnevale veniva anticamente festeggiato da contadini che, in sella ai propri asini, giravano per le vie del paese vestiti in modo tale da rappresentare i diversi mesi dell’anno.
La manifestazione avrà inizio alle ore 9 con il raduno dei mesi-persona all’ingresso del paese, dove avrà inizio la sfilata che attraverserà le vie principali del paese fino a giungere in Piazza Olmo, ai piedi dell’antico castello. È qui che andrà in scena il teatro del tempo: in dodici vecchi locali, ciascuno dei quali rappresenta un mese dell’anno, saranno ricostruite scene di vita contadina che tenteranno di coinvolgere i visitatori in un’atmosfera permeata dal ricordo e dalla nostalgia, ma anche dalle risate e dal divertimento. Un vero e proprio percorso museale attraverso la civiltà contadina, non statico ma animato: è il tempo che, attraverso i mesi, racconta la sua storia.
Numerosi gli stand gastronomici che, aperti a partire dalle ore 12,00, proporranno i piatti tipici della tradizione bagnolese: lo scattone, la paniccia, le sagne con i fagioli, e naturalmente le frittelle e i dolci di Carnevale.
Alle ore 14,30 i mesi-persona torneranno nuovamente in scena per cantare ognuno la propria strofa dell’antica canzone dei mesi e per eseguire la zulla dei mesi, una sorta di rito propiziatorio in cui Francische r’ giullier, antica maschera carnascialesca di Bagnoli, re per un giorno, comanda i mesi a girare vorticosamente nella ruota del tempo. Sotto le frustate di Francische, i mesi sono costretti a ballare vorticosamente finché non si ribellano decidendo di imprigionarlo e di ucciderlo.
A questo punto, quando ormai sarà calata la sera, i mesi si sfideranno in una corsa e quelli della stagione vincente daranno fuoco al fantoccio di Francische che, guidato verso la roccia che sovrasta il paese, darà vita a spettacolari fuochi pirotecnici che salutano la fine del Carnevale e l’inizio della Quaresima.
È un viaggio nel tempo quello che la Compagnia di Cultura Popolare di Bagnoli del Trigno intende proporre ancora una volta con questa manifestazione, un viaggio che attraverso la riscoperta delle nostre tradizioni e delle nostre origini ci aiuti a comprendere la direzione in cui guardare per costruire la nostra identità e il nostro futuro.
(Fonte: Compagnia di Cultura Popolare ‘La Perla del Molise’)

Lascia un commento

Archiviato in Alto Molise, Bagnoli del Trigno, carnevale, festa, Folklore, Isernia, Mesi dell'anno, Molise, spettacoli, tradizioni, viaggi